Il grano saraceno è naturalmente privo di glutine e… non è un cereale, come spesso si crede, bensì una poligonacea, pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Poligonacee. Viene spesso ed erroneamente classificato come un cereale; tuttavia non appartiene alla famiglia delle Graminacee, quindi si presta molto bene ad essere consumato anche da chi ha problemi di celiachia – o più semplicemente da chi ha scelto di escludere i cereali dalla propria “strategia alimentare”. Tra l’altro vanta davvero notevoli proprietà nutrizionali e apporta importanti benefici per la salute. Caratteristiche Tra i minerali e vitamine contenuti nel grano saraceno troviamo ferro, magnesio, potassio, selenio, zinco, rame e alcune vitamine del gruppo A, J e del gruppo B (B1, B2, B3, B5, B6)  Selenio, zinco e rame sono oligoelementi che contribuiscono al buon funzionamento della tiroide, regolano l’insulina e sono utili in caso di anemia e infiammazioni virali e batteriche. Le vitamine del gruppo A, B…

CLICCA QUI

per continuare la lettura di questo articolo, abbonarti e accedere a tantissimi altri contenuti esclusivi! 
Sappiamo che tu vali e meriti solo il meglio.
Da qui la nostra scelta di dare un valore anche ai contenuti che ti offriamo.


Contribuisci a rendere Smazing sempre migliore, a meno di un caffè al mese.
Cosa aspetti?

oppure
accedi con le tue credenziali