Il carciofo aiuta ad eliminare le tossine e favorisce la diuresi: riduce il colesterolo cattivo e aumenta quello buono proteggendoci quindi da ictus e infarti. Ha un alto contenuto di fibre, ed è l’alleato numero uno del nostro fegato. E possiede anche altre innumerevoli virtù, scopriamo insieme quali;) Proprietà Il carciofo – Cynaria scolymus, della famiglia delle Asteraceae – era molto noto già presso i Greci (kinara) e i Romani (cynara). Grazie alla cinarina aiuta il fegato a guarire da patologie come epatite, cirrosi e ittero e stimolano la formazione di nuove cellule epatiche quando quest’organo è compromesso dai danni causati da alcol e tossine. Inoltre la cinarina favorisce la diuresi e la secrezione biliare – che può aumentare fino al 95% rispetto ai valori di base. È particolarmente indicato per chi soffre di disturbi gastro intestinali. Proprio per le sue proprietà diuretiche e depurative, il carciofo è spesso utilizzato come ingrediente di…

CLICCA QUI

per continuare la lettura di questo articolo, abbonarti e accedere a tantissimi altri contenuti esclusivi! 
Sappiamo che tu vali e meriti solo il meglio.
Da qui la nostra scelta di dare un valore anche ai contenuti che ti offriamo.


Contribuisci a rendere Smazing sempre migliore, a meno di un caffè al mese.
Cosa aspetti?

oppure
accedi con le tue credenziali