La Rhodiola Rosea è una pianta che cresce ad altitudini elevate e che si può trovare anche sulle Alpi e sui Pirenei – in terreni ben drenati ed esposti al sole. Assumerla aiuta a stimolare la produzione di serotonina, adrenalina e dopamina. Migliora quindi il tono dell’umore con un effetto antidepressivo, potenzia anche le capacità intellettive e agisce positivamente sulle funzioni metaboliche – di cuore, fegato e muscoli – senza effetti collaterali.

Contrasta l’insonnia ed è  un adattogeno vegetale dalle proprietà dimagranti, utile anche contro stress, nervosismo e tachicardia – effetto cardioprotettivo
Gli acidi organici e i flavonoidi contenuti nella Rhodiola rosea, invece, ne determinano le sue proprietà antiossidanti.

Insomma, abbiamo tanti motivi per amarla e iniziare ad utilizzarla quotidianamente – preferibilmente seguiti da un terapeuta esperto!

Antistress, ansiolitica e antidepressiva

Abbassa i livelli di cortisolo, e mantiene in equilibrio i neurotrasmettitori serotonina e dopamina. Quando questo accade l’umore è stabile e il senso di benessere molto intenso.
Può essere un valido sostituto, per i disturbi dell’umore, al posto dei farmaci antidepressivi tradizionali.

Fa dimagrire!

Come influisce sul dimagrimento? Semplice! Agisce sulla liberazione dei grassi dai tessuti di deposito – lipolisi – e li trasforma in grasso bruno, facilmente sintetizzabile – ovvero “bruciato” per produrre a sua volta energia.

Migliori performance

Aumenta l’energia e le prestazioni atletiche – aumentando il numero di globuli rossi nel corpo e migliorando quindi la sintesi di ATP da parte dei mitocondri.
Agisce anche come leggero stimolante, con effetti simili alla caffeina, ma senza provocare tachicardia o nervosismo.

La proviamo?