Castagne fonte di fibre, minerali e acido folico: hanno un elevato apporto calorico ma riequilibrano la flora batterica. Ho pensato a una variante sana e sfiziosa della torta della nonna – la classica torta margherita – per chi ha intolleranze a glutine e lattosio. Una volta venivano chiamate il “il pane dei poveri” perché la loro farina andava a sostituire i cereali e rendeva possibile realizzare la base del pane e molte altre ricette. È un frutto dalle mille risorse, nutritivo ed energetico, ma non adatto a chi soffre di diabete e colite. L’unica torta che davvero mi riesce bene – e in cui mi sono cimentata in tutti questi anni con successo – è quella “della nonna”. Sarà forse perché ad insegnarmela con tanto amore è stata proprio la mia nonna: avevo 7 anni – e tanta voglia di giocare a impastare. Da allora questa ricetta mi è rimasta impressa nella…

CLICCA QUI

per continuare la lettura di questo articolo, abbonarti e accedere a tantissimi altri contenuti esclusivi! 
Sappiamo che tu vali e meriti solo il meglio.
Da qui la nostra scelta di dare un valore anche ai contenuti che ti offriamo.


Contribuisci a rendere Smazing sempre migliore, a meno di un caffè al mese.
Cosa aspetti?

oppure
accedi con le tue credenziali