Oggi parliamo della vergogna e, come sempre, proviamo ad analizzarla nel dettaglio per capirne le varie componenti al fine di conoscerla e di poterla vivere al meglio. Cos’è la vergogna La vergogna è l’emozione che proviamo quando vediamo o temiamo di ricevere un giudizio negativo come persone – generalmente un giudizio di essere deboli, fragili, ridicoli. Ovvero quando pensiamo che gli altri credano che abbiamo delle caratteristiche negative, che vedano in noi delle cose “brutte”. Pensiamo di essere considerati negativamente – “che brutta figura!” – soprattutto se quelle caratteristiche sono importanti/pregnanti per gli altri e per noi. Spesso pensiamo che a causa di questa “brutta figura” verremo derisi, umiliati e magari allontanati (conseguenze negative). In pratica Torniamo all’esempio del parcheggio che abbiamo fatto nell’articolo sulla colpa: quanto più penso che quei colleghi che chiacchierano lì vicino mi stanno proprio guardando, vedono cosa ho fatto e considerano questo il tipico comportamento incapace di…

CLICCA QUI

per continuare la lettura di questo articolo, abbonarti e accedere a tantissimi altri contenuti esclusivi! 
Sappiamo che tu vali e meriti solo il meglio.
Da qui la nostra scelta di dare un valore anche ai contenuti che ti offriamo.


Contribuisci a rendere Smazing sempre migliore, a meno di un caffè al mese.
Cosa aspetti?

oppure
accedi con le tue credenziali