Parigi, fucina di stili, moda, interior design, nouvelle cuisine, culture e sensibilità diverse che generano un inarrestabile ed impareggiabile fermento creativo

Questo è lo stile francese, sofisticato e sempre all’altezza.

Stile parigino dalla cucina all’arredamento

Quali sono i piatti più ricercati e meglio riusciti della nouvelle cuisine? 
Quelli che mettono insieme vari sensi: una meraviglia per gli occhi, perché è con essi che si inizia a gustare, un profumo coinvolgente e il sapore fatto di una commistione di gusti.
Morbido e avvolgente, croccante, sapido ma delicato, con una nota piccante: tutto in un unica composizione, sia esso piatto di prima portata, antipasto o secondo.

Perfetta commistione di vari elementi

Un interno in stile parigino, come un piatto gourmet, deve essere un connubio di vari e bilanciati elementi:

  • morbidezza data dal tessuto – per lo più velluto utilizzato a rivestimento di pouf d’antan o delicatissime poltroncine a forma di petali. (Del velluto vi avevo già parlato qui)

  • croccantezza data da elementi metallici, luccichii, lampi che catturano l’attenzione: il bagliore diventa fondamentale nello stile parigino

  • leggerezza che viene ben interpretata dall’esuberanza e nomadismo di Vertigo, scultura luminosa disegnata da Costance Guisset e indiscussa lampada di design, perfetta in ogni situazione e sempre in movimento, come noi, donne smazing

Chiaramente tutto questo non funziona da solo, ci vuole una base ideale data da:

  • specchi e superfici riflettenti che creano giochi di luci ed ombre, riflessi e punti di interesse

  • legno posato a spina, un evergreen senza tempo, sempre perfetto, con arredi classici o estremamente minimali

  • stucchi o boiserie, immancabili per dare carisma e donare un’atmosfera sofisticata alla casa

  • Consolle minimale, una punta di pepe per un dettaglio eclettico

  • Tappeti morbidi con trame intense e pesanti, per lo più di sapore etnico

Utilizza almeno tre di questi elementi ed il tuo appartamento in stile parigino sarà perfetto!

I colori giusti

Bianchi e grigi si rincorrono in questi interni francesi, e non mancano mai i toni cipria. 

Se ti senti di osare prova anche un senape e dei blu polverosi, non te ne pentirai!

Una volta fatte le modifiche al tuo appartamento inviale a myplace@smazing.life e le pubblicherò in un post!

Photo credits: Pinterest