Blu, autentico e luminoso, un colore che identifica uno spirito calmo ma intenso, estremamente sensibile.

Oggi scrivo per Claudio, un nostro caro amico del gruppo Smazing che non c’è più…
Gli dedico un interno, una stanza che lo rappresenta, che sia di omaggio alla sua persona e al suo ricordo.

Ho scelto un salone dal fascino bohémien, quei classici interni che si trovano nelle case antiche e che sembrano lasciati all’incuria quando in realtà  è tutto studiato fino al minimo dettaglio, alla più piccola piega sul velluto del divano.

Un piccolo, dolce rifugio

Ecco l’angolo in cui si rifugerebbe Claude, un animo sensibile e attento che da lì potrebbe osservare senza essere notato.

Come era solito fare, rimaneva in disparte per guardare cosa lo circondava, prendeva le misure e capiva quando e a chi era il momento di svelarsi.
Questo interno dall’animo autentico lo rassomiglia particolarmente, riflessivo, intenso, sensibile.

Pace, serenità e pacatezza

C’è moltissima armonia nel l’abbinamento dei colori, il tinta ruggine della stoffa posta sul divano addolcisce un blu molto intenso, a tratti freddo ma estremamente garbato.
Il tappeto ammorbidisce questo intenso insieme e la tenda crea una penombra estremamente riflessiva.

Sembra si sia appena alzato da quell’angolo, da quel dolce rifugio, si sente ancora il calore lasciato dalla sua persona e il tessuto è ancora stropicciato.

Sii sempre con noi

Caro Claudio, osservaci dal tuo salotto blu dove ora sei al sicuro e sii per noi, che ti vogliamo bene, forza e guida.

Buon viaggio spirito libero e schietto, vola verso la luce!

Photo credits: Pinterest