Rosa imposto, reso d’obbligo già da piccola: “ma come, non ti piace il rosa!? tutte le altre tue amichette lo adorano!

Quante volte da piccola non volevi mettere quel vestitino da bambola perché eri un maschiaccio e preferivi la salopette verde!?
Se per averlo mandato giù a forza quasi fosse una medicina quando eri una bimba, e ora non lo puoi vedere, ti chiedo di ricrederti…

Io poi, che l’ho sempre detestato amando alla follia gli azzurri, che ironia la vita!
Ma crescendo ne ho studiato le varie tonalità e le possibilità che offre abbinato a colori inaspettati – e non l’ho più lasciato.

Un colore, mille sfumature

Ecco che, come in un giardino inglese, si apre alla vista un’aiuola piena di sfumature rosa.

Trovi quello più folle ed appassionato nella declinazione del fucsia, sofisticato nel tono cipria, polveroso il tinta carne ed inaspettato e dinamico nella versione flamingo.

Di rosa ce n’è uno per ogni sensibilità, per ogni modo di sentire e vivere non solo il tuo look ma lo stile della tua casa.
Decorativo, minimale, ironico: per ogni interno c’è il tono perfetto!

Guarda com’è lezioso e sofisticato in questo salotto, ad esempio!

…per non parlare dell’aria un po’ snob e boho di questo delizioso interno!

Come mixarlo per creare interni di grande carattere

Hai visto quanto è fresco e stravagante abbinato al verde? 

Nostalgico e sofisticato accostato al blu?

Che dire della versione romantica e marinara a fianco di un soffitto a strisce bianche e azzurre?

Una proposta pazza? 

Utilizza il rosa ciclamino come top cucina affiancato al legno naturale e tutte le amiche ti chiederanno il numero dell’arredatore!

Che aspetti allora!?
Corrigli incontro e prendilo per mano, non te ne pentirai.
E buona Pink-Run per domenica 13 maggio a tutte noi, Pink Girls!

Photo credits: Pinterest