Il make up gioca un ruolo chiave, all the day: ma come non scadere nel ridicolo dell’eccesso e sembrare di cera? Anche per il make up la regola è il nostro tanto amato Less is More

Abbiamo chiesto a Sabrina Simioni – Beauty Consultant – i segreti del trucco perfetto che parte da un’adeguata base per poter affrontare le giornate in ufficio – o le serate speciali – sicure di noi stesse, tra sorrisi, baci e abbracci.
Perché partire dalla base è fondamentale e fa davvero la differenza. 

Make up: da dove iniziare?

La base prima del make up è molto importante. Per avere un buon risultato bisogna ricordarsi di applicare sempre siero e crema adatta al proprio tipo di pelle. Se non applichiamo una corretta base, la pelle  dopo qualche ora risulterà secca e macchiata. Questo perché in assenza di idratazione andrà a nutrirsi di quello di cui ha bisogno direttamente dal vostro make up.
Come prima cosa potete usare anche dei primer, molto efficaci prima del trucco. Attenzione però che questi non devono  sostituire la beauty routine!

Che base scegliere e come sceglierla? 

Per le basi, fare molto attenzione al tono. Mai utilizzare colori più scuri del proprio incarnato. Anzi possibilmente mezzo tono o addirittura un tono più chiaro: dobbiamo dare molta luce e non creare effetti finta abbronzatura!

Cosa consigli a chi non ama truccare occhi e bocca? 

Per chi invece non ama truccare gli occhi, il consiglio è quello di mettere in ordine le sopracciglia e di valorizzarle con il make up più adatto a voi. Creerete così uno sguardo molto più interessante e molto curato. Per le labbra, invece se amate il lucido una passata di gloss molto neutro, non glitterato. Mentre per le amanti del matte, usare una matita molto neutra, coprite tutte le labbra e passateci sopra un velo di cipria con il pennello. Questo vi garantisce labbra sempre perfette e molto naturali.

Il nude look, che va tanto di moda ora, come si realizza?

Creare un trucco nude non è facile come sembra. Poiché deve sembrare un nude, non dobbiamo dimenticare comunque di correggere discromie e imperfezioni. La stesura della base deve essere applicata con un pennello in setole morbide, questo perché vi donerà un aspetto più naturale e fresco, cosa non possibile con un pennello piatto. Passateci un velo di cipria e un po’ di blush dai toni neutri. Per gli occhi potete usare un primer neutro nelle palpebre mobili e sotto l’arcata sopraccigliare. Applicate sopra a questo un ombretto beige (assolutamente vietato il bianco) e infine sfumate l’angolo esterno con un ombretto dai toni caldi, anche di un colore ambrato. Un po’ di mascara senza esagerare, visto che è un trucco nude, ed infine labbra opache con matita naturale opacizzata con la cipria.

Eccovi pronte per una serata al top dalla tenuta perfetta!