La Luna Nuova del 2 Luglio 2019 ci invita provocare lo Spirito dell’altro e a lasciarci provocare per liberare le emozioni e stimolare la Coscienza dello Spirito.

Che significato ha la Luna Nuova o Luna Nera in astrologia? 

Questa fase del ciclo lunare infatti avviene nel momento in cui il nostro satellite si allinea con la Terra e il Sole e noi possiamo vederne solo l’ombra.
Avviene tutti i mesi in ogni segno ed è una forte energia rinnovatrice che agisce con le caratteristiche del segno con cui si esprime e al grado dello Zodiaco in cui avviene il ciclo – dando un forte e costruttivo slancio vitale.
Questa congiunzione – simbolicamente – è il matrimonio tra il maschile (Sole) e il femminile (Luna), tra l’archetipo della notte e del giorno, della sensibilità e della vitalità.

Parla di flussi naturali, che ci permettono di partecipare alla vita con naturalezza.

È un momento importante per sperimentare qualcosa di nuovo nella nostra vita prendendo spunto proprio dal simbolo che la rappresenta!

LUNA NUOVA       2/7/2019
GTM                H 19:17
SOLE -LUNA     10.38°     CANCRO
SIMBOLO: PROVOCARE LA COSCIENZA DELLO SPIRITO

Energia a disposizione per provocare attraverso l’attacco diretto e stimolare così la Coscienza dello Spirito dell’altro.
Di conseguenza si alimentano le fluttuazioni di stati d’animo che hanno bisogno di pazienza per essere metabolizzati, stabilizzati e riconosciuti.

 

Breve istruzione per una meditazione

Accendi una candela, metti una musica rilassante con – possibilmente – il rumore dell’acqua.
Quindi leggi la simbologia da meditare riguardante la Luna del momento.
Siediti comodo e rilassati, chiudi gli occhi e respira profondamente più volte ascoltando il ritmo del respiro.

Inspira ed espira: immagina un lago calmo e azzurro e osserva la calma dell’acqua che lo riempie, e riempiti di quella calma. 

Lascia affiorare la tua interiorità e ciò che arriva senza condizionare con il pensiero le immagini, i suoni, i colori che emergeranno.
Quando finisce la musica riapri gli occhi dandoti qualche minuto per rientrare in contatto con la realtà e scrivere in un quaderno ciò che hai visto, sentito o odorato. Rileggi nei giorni successivi ciò che hai scritto e medita ogni giorno fino al prossimo ciclo di Luna.