Serate a casa, divano, copertina e la tanto amata, imperdibile serie: l’appuntamento settimanale irrinunciabile. Intrecci talvolta complessi, personaggi dalla personalità eclettica e misteri talvolta indecifrabili: ad ognuno il proprio genere. Ecco le serie tv 2019 selezionate da Smazing per voi. Buona visione!

The 100

La serie di romanzi di The 100 è una tetralogia fantascientifica della scrittrice statunitense Kass Morgan. e già rima della pubblicazione del primo libro, il produttore televisivo Jason Rothenberg iniziò ad interessarsi all’adattamento televisivo dei romanzi – anche se poi la serie televisiva e i romanzi seguiranno due trame differenti.

Avvincente, parte ora la sesta stagione su Premium. Dato che nel finale i nostri eroi hanno detto addio alla Terra, la sesta stagione rappresenta una sorta di nuovo reboot per la serie con un nuovo pianeta e nuove forme di vita

Per chi se le fosse perse, può trovare le stagioni precedenti su Netflix. Leggere la trama della prima stagione può aiutarvi a diventare nuovi fan della serie, questo è poco ma sicuro!

Trama

97 anni dopo che una guerra nucleare globale ha sconvolto il pianeta Terra, del genere umano rimane solo una stazione spaziale, l’Arca – un complesso di 12 stazioni spaziali minori che si trovavano in orbita al momento del disastro. L’umanità – o quel che resta – rimane per 4 generazioni in orbita, e chi trasgredisce viene punito con la morte per espulsione nel vuoto.
Ma ora che l’Arca sta morendo – per l’aumento della popolazione e il rapido deteriorarsi degli impianti di riciclo – i membri del Consiglio decidono di inviare sulla Terra cento delinquenti minorenni per verificare se il pianeta è nuovamente abitabile. Questi giovani atterrano quindi su un pianeta affascinante ma sconosciuto e devono lottare con tutte le loro forze per la sopravvivenza. La Terra infatti è completamente cambiata: è selvaggia, primitiva e piena di insidie.
Al centro delle varie vicissitudini valori importanti come amicizia, amore e famiglia si scontrano con quello che è bene e male, in un’ottica di sopravvivenza della specie umana. 

Nel cast principale di The 100 6 tornano Eliza Taylor (Clarke Griffin), Marie Avgeropoulos (Octavia Blake), Bob Morley (Bellamy Blake), Lindsey Morgan (Raven Reyes), Richard Harmon (John Murphy), Tasya Teles (Echo), Lola Flanery (Madi), Paige Turco (Abby Griffin) e Henry Ian Cusick (Marcus Kane).

Suits

Come sarà la tanto attesa serie senza Meghan Markle? Sicuramente non ci mancherà dato che è prevista una new entry di tutto rispetto, Katherine Heigl – direttamente da Grey’s Anatomy.

Genere legal drama, ci mostra lo specchio della patinata Upper Side tra abiti sartorali – strepitosi – e cause strategicamente vinte in tribunale.

Trama

Harvey Specter è uno dei più importanti avvocati di New York, cinico e spietato ed è socio junior dello studio legale Pearson Hardman, di Jessica Pearson. L’incontro con il giovane Mike Ross – ragazzo dotato di una prodigiosa memoria eidetica che però non si è mai laureato in legge – si rivela fortuito. Harvey lo assume nel suo studio, nascondendo a tutti – a parte a Donna, la sua segretaria – il fatto che in realtà Mike non è affatto un vero avvocato. Mike si dimostra sin da subito all’altezza del compito assegnatogli, e inizia a districarsi nell’ambiente altamente competitivo degli studi legali di New York.
Nello studio legale di Harvey Mike incontra la donna che poi sposerà, Rachel – interpretata da Meghan Markle appunto.

 

 

Manifest

Manifest

Manifest

In concomitanza con l’America parte la seconda stagione – su Premium – di questo mistery drama che vede al suo debutto in tv il regista di Forrest Gump, Robert Zemeckis.
Negli Stati Uniti ha conquistato il pubblico ma non i critici specializzati, che la accusano di essere noiosa, già vista e scontata.

Trama

Quando il volo 828 della Montego Air atterra dopo un viaggio turbolento, ma di routine, i 191 passeggeri dell’aereo e il suo equipaggio apprendono che sono passati ben 5 anni. Mentre per loro sono passate solo poche ore, il resto del mondo li ha considerati dispersi – e presunti morti. Il ritorno alla quotidianità è duro, soprattutto nel momento in cui iniziano a rendersi conto che tutto è collegato e iniziano ad indagare su cosa realmente è successo loro in questo buco spazio temporale di 5 anni.

 

Il nome della rosa

Il nome della Rosa

Dopo il successo di lAmica Geniale e de I Medici, sbarca in Rai anche questo remake del capolavoro di Umberto Eco – uno dei classici della letteratura italiana più tradotti e venduti all’estero.

Trama

John Turturro è il protagonista della nuova serie tv dedicata a Il Nome della Rosa che vedremo su Raiuno questa primavera: otto episodi intrisi di mistero. Sono numerosi i delitti che avvolgono questa abbazia del Trecento, trincerata dietro a tradizioni antichissime e libri talmente prestigiosi da essere sfogliati con la bacchetta. A Guglielmo da Baskerville, forse il detective più arguto della letteratura tricolore, il compito di svelare il mistero.

Nel cast anche Ruper Everett, Greta Scarano e Fabrizio Bentivoglio.

 

Catch-22

Catch-22

Serie evento in sei parti tratta dall’omonimo romanzo antimilitarista del 1961 di Joseph Heller, interpretata e diretta daGeorge Clooney.

Su sky atlantic, è stata girata tra la Sardegna e Roma: ambientata in Italia durante la seconda guerra mondiale, ha come protagonista un bombardiereJohn – dell’aviazione i cui superiori continuano ad aumentare il numero di missioni da completare prima di lasciargli ottenere il congedo. John vorrebbe chiedere l’esonero per ragioni psichiatriche, ma è ostacolato dal comma 22, la regola  secondo cui le preoccupazioni per la propria incolumità di fronte ad una situazione di pericolo reale sono la reazione di una mente razionale.

 

Escape at Dannemora

Escape At Dannemora

Appena sbarcata in Italia – a dicembre – su Sky Atlantic con un cast che vede come protagonisti Benicio del Toro, Patricia Arquette e Paul Dano.

Trama

Sotto la direzione di Ben Stiller, la serie si basa sulla storia vera di Richard Matt e David Sweat, che nel giugno 2015 realizzarono una spettacolare evasione dal carcere di massima sicurezza di Dannemora, nello stato di New York. 
Die fuggitivi e una complice – tanto fragile e desiderosa di essere amata da diventare la partner in crime ideale per il folle piano dei due. 

Realtà e finzione non sono mai state così vicine: una storia davvero appassionante!

La casa di carta

La casa di carta

Giusto in questi giorni se ne sta parlando anche qui in Italia: le riprese della terza stagione sono state girate proprio qui da noi, a Firenze. La casa di Carta che è diventata famosissima grazie a Netflix: ideata da Álex Pina, è stata la prima serie spagnola a rvincere nel 2018 l’International Emmy Award come miglior serie tv drammatica.

Trama

Parla di una rapina da realizzare alla Zecca Reale di Spagna.
Un criminale chiamato “Professore” recluta otto  persone – ognuno con una caratteristica e capacità diversa – che non si conoscono tra loro e che non sapranno mai l’uno dell’altro l’identità vera. È proibito instaurare relazioni sentimentali o personali, questa la regola principale. A ciascun componente prescelto della banda viene attribuito un nome di città e insieme per cinque  mesi in una tenuta di campagna si preparano all’assalto. Durante questo periodo nascono divergenze e incomprensioni tra i rapinatori – e rischia di saltare l’intera operazione. Si intervallano momenti di suspense a colpi di scena da togliere il fiato.
Una volta dentro alla zecca vengono prese in ostaggio le persone che erano all’interno per negoziare con la polizia tramite l’ispettrice Raquel Murillo.

Una serie accattivante, diversa dal solito: dateci un occhiata e fateci sapere! Vi “rapirà”!