Essere già mamma e diventare zia per la prima volta penso sia un’emozione davvero unica. Unica perché sai esattamente quanta immensità c’è nell’amore di una madre verso il proprio figlio, e vedi questo nipote come un’opportunità. L’opportunità per imparare – di nuovo – ad amare e scoprire giorno dopo giorno un esserino che non è tuo, ma al quale già appartieni.

Un dono d’amore

Un dono d’amore che va oltre ogni immaginazione.
Ed è proprio vero: un nipote è il regalo più bello che un fratello ti possa fare!
Un’emozione così unica che davvero in un certo senso ti cambia la vita.
Cambia le prospettive e le responsabilità; penso che l’amore di una zia sia un qualcosa di profondo, sincero ed ineguagliabile. Che apprezzi ancora di più nel momento in cui sei già madre.

Il ruolo di zia è meraviglioso, ma ha bisogno di tempo e attenzioni. Il tempo insieme serve per costruire e rafforzare i legami, ed è veramente indispensabile.
I bambini, tanti sogni e grandi speranze. Poter guardare attraverso i loro occhi il mondo con una luce diversa. E imparare. A vivere, ad amare e sognare.
Diventare zia è davvero una grande responsabilità!
E la sfida sarà esserci nelle piccole grandi prove quotidiane, e partecipare con quella leggerezza che solo una zia può avere.

Che zia sarò?

Ancora non so che zia sarò, sinceramente faccio anche fatica a immaginarmi, perché è un ruolo che scoprirò solo strada facendo, e completamente nuovo per me.
Una cosa è certa: cercherò di essere un porto sicuro, una figura importante per la sua crescita. Una figura amica, complice e amorevole.
Cercherò di essere presente – ma non invadente.Di essere la sua persona speciale – ma senza effetti speciali – su cui poter contare nel momento del bisogno.
E di trasformare brevi istanti di compagnia in ricordi eterni. Già amo questa creatura come se fosse mia, ma sono consapevole – e ben felice! – di non avere tutta la parte noiosa delle responsabilità che ha un genitore.

Curiosità

Per chi ancora non lo sapesse,  il 26 luglio è la giornata degli zii.

Festeggiate i vostri zii,
e voi zii, siate presenti nella vita dei vostri nipoti! Il tempo vola, crescono anche troppo velocemente e rischiate di perdervi i momenti più belli, e di non riuscire a costruire con loro quel legame speciale che dovrebbe esserci – sempre e comunque – tra zio e nipote!

” Solo una zia può regalare abbracci come una madre mantenere segreti come una sorella, parlare d’amore come un’amica”.