Già Ippocrate e Paracelso ne lodavano gli innumerevoli benefici, e oggi anche la ricerca scientifica definisce il digiuno una pratica salutistica e di guarigione. A patto che sia controllato e personalizzato, e tenga quindi conto di diversi fattori quali costituzione, presenza o meno di patologie, stress e ritmi di vita. Abbiamo chiesto al Dott. Alberto Fiorentin quali sono i benefici…

ATTENZIONE
Per continuare la lettura di questo articolo devi essere abbonato ad Smazing.
Clicca qui per abbonarti ed accedere a tantissimi contenuti esclusivi!

oppure
accedi con le tue credenziali